PROJECT STANTEMENT “FORME” BY AQUILINI STEFANIA

La mia inquietudine artistica è sempre stata legata alle arti plastiche, ho una gamma stilistica molto ampia grazie anche alla mia formazione eterogenea che, mi ha dato modo di approfondire diverse discipline.

Ho sempre dibattuto tra pittura classica apparsa nei libri di storia scolastica che mi ha trasportato in altri tempi e l’arte moderna, concettuale, delle avanguardie nate nel secolo scorso che hanno arricchito la mia immaginazione.

In questa serie di opere fine art mi sono ispirata all’arte del novecento, in particolare all’arte contemporanea degli anni sessanta responsabile del radicale cambiamento del clima artistico.

I miei riferimenti a livello stilistico sono l’espressionismo astratto, la minimal art e l’arte informale.

Gli artisti ai quali mi sono ispirata sono: Ellsworth Kelly con le sue monocromie, l’espressionismo astratto di Kennet Noland, la minimal art di Frank Stella e alle opere Full circle di Jiro Yoshihara.

Questa necessità di estrema sintesi è nata da una nuova conoscenza che ha creato in me l’urgenza di cambiamento, dettata da un forte bisogno di rinascita e di evoluzione.

In questo progetto propongo un’immagine semplice ridotta all’essenziale, fatta di tele sovrapposte, di contrasti cromatici, caratterizzata da un processo di riduzione della realtà alla forma primaria. Parto da un dettaglio reale e attraverso l’analisi formale annullo la figura, elimino elementi visivi e isolo un singolo dettaglio. L’obiettivo è arrivare all’estrema sintesi dell’immagine che decontestualizzata e inserita in un contesto diverso acquista un nuovo significato, mi permette di allargare i miei orizzonti e osservare con altri occhi.

Il modo di comunicare non è più legato all’immagine sontuosa ma alla ricerca della forma primordiale. L’intento è fare emergere la rappresentazione attraverso un linguaggio visivo che, lasci spazio al movimento mentale che porti ad una genesi e ad un nuovo inizio…

IL CERCHIO

Il cerchio è la forma perfetta, è la metafora della vita, è il simbolo dell’infinito, del femminile, mentre per alcune religioni significa illuminazione.

Titolo: Gold circle
Titolo: Sun and moon
Titolo: Eclissi 1

Titolo: Eclissi 2

Titolo: Eclissi white and red

FORME GEOMETRICHE

Tutto avviene attraverso la sperimentazione

Titolo: Percorsi metafisici
Titolo: Forme scomposte
Monocromi oro nero
Titolo: Red Kiss
Titolo: Forme monocromo bianco
Titolo: Seashell monocromo rosso
Titolo: Heart project black and white

Continua …

Sponsored Post Learn from the experts: Create a successful blog with our brand new courseThe WordPress.com Blog

WordPress.com is excited to announce our newest offering: a course just for beginning bloggers where you’ll learn everything you need to know about blogging from the most trusted experts in the industry. We have helped millions of blogs get up and running, we know what works, and we want you to to know everything we know. This course provides all the fundamental skills and inspiration you need to get your blog started, an interactive community forum, and content updated annually.

PROJECT STANTEMENT “MEMORIE” BY AQUILINI STEFANIA

In questa serie di opere mi sono ispirata all’arte classica in particolare ai pittori Fiorentini protagonisti del Rinascimento italiano, raccontati attraverso il mio sguardo.

Amo sperimentare nuovi linguaggi artistici, reinterpretare opere di grandi maestri del passato.

Sono ispirata dal concetto di perfezione assoluta, da valori classici universali che danno un senso di godimento estetico.

Le mie opere catturano il particolare celebrano la bellezza e l’eccellenza.

Racconto pezzi di storia antica, quel mix di memorie sulle quali camminiamo, che ammiriamo nei musei, capolavori che sanno suscitare stupore e meraviglia e hanno reso l’Italia a livello storico, culturale uno dei paesi più belli al mondo.

Aquilini Stefania

Titolo: Cesto con frutta (Omaggio a Caravaggio)

titolo: L’ancella gold

Continua…

PROJECT STANTEMENT “MOOD 2020” By Aquilini Stefania

In questo project stantement che ho chiamato mood 2020 mi sono ispirata alla corrente della minimal art e all’astrattismo geometrico.

Il tema è legato al desiderio di fuga dalla realtà.

In queste opere entrano in gioco i mie pensieri, le mie ossessioni, il mio stato d’animo e il mio umore durante il Lockdown per la pandemia da Covid-19.

Le croci e le x sono le metaforare che simboleggiano il punto fondamentale che limita la nostra condizione, vogliono esprimere il fattore segregante, il desiderio represso di fuga dallo spazio limitante nel quale siamo stati confinati.

Dentro di noi, di fianco a noi, davanti a noi ci sono ostacoli, croci, impedimenti, ombre, rappresentano la lotta tra quello che riconosciamo, che evitiamo, che ammettiamo, che ignoriamo o non vogliamo vedere.

La tela diventa uno strumento tangibile che ci aiuta ad oltrepassare i confini della realtà, una porta d’accesso verso un nuovo mondo.

Quando lasciamo le nostre emozioni le nostre tristezze su un foglio, su una tela, in qualche modo le sganciano da noi, è come se attraverso l’arte ci staccassimo da tutte le brutture, le paure, le ansie e trasformassimo le emozioni di schiavitù in un momento di libetazione.

Trasmutare un periodo cupo in arte è come sancire la fine.

Stefania Aquilini

Titolo: Mood 2020 yellow
Titolo: Mood 2020 silver
Titolo: Mood 2020 white
Art therapy
Titolo: Mood 2020 yellow and red
Titolo: Project x yellow, green, violet
Titolo: Project x orange, bronze, violet
Titolo: Project x

Continua …

AUTOBIOGRAPHY AND LIFE STORY BY AQUILINI STEFANIA

Mi chiamo Stefania Aquilini, sono un’artista freelance fine art, il mio amore per l’arte si sviluppa in tenera età, mi sono diplomata maestra d’arte al liceo artistico di Guidizzolo (MN)

Le miei creazioni non seguono uno stile definito ma voglio sentirmi libera di sperimentare e trovare nuove soluzioni artistiche in un dialogo tra scultura pittura e stili contrapposti.

Riporto su tela le mie emozioni, i miei pensieri e la mia forza estetica.

Aquilini Stefania

Autoritratto grafite su carta By Aquilini Stefania